Cercano frescura e refrigerio nella pinetina

Ultimi articoli
Newsletter

Brindisi | L'intervento della municipale ha evitato disagi ai bagnanti e residenti della zona

Cercano frescura e refrigerio nella pinetina

Dieci giovani sono stati allontanati dalla zona verde dell'ex Lido Poste

Redazione Online

La pattuglia della municipale durante il sopralluogo
La pattuglia della municipale durante il sopralluogo

BRINDISI | È proprio vero. Con quaranti gradi non sai proprio dove andare a cercare refrigerio. Avranno pensato questo alcuni campeggiatori, che attratti dall’ombra e dalla frescura di qualche pino secolare, hanno pensato di creare un piccolo luogo di vacanza, in un’area verde a nord della città nell’ultimo week-end. Solo che poi, da lì a poco, hanno allestito un vero e proprio camping privato, con tanto di recinzioni, non proprio inosservate. È ciò che è successo vicino all’ex Lido Poste, sulla litoranea nord. Campeggio finito nel giro di poche ore con l’intervento della polizia municipale, che è intervenuta assieme agli operativi della nettezza urbana per togliere le tre tende allestite per il pernottamento, e identificare i dieci giovani che lì vi dimoravano. Dopo aver preso le generalità sono stati fatti allontanare dalla spiaggia.

Carboni per le grigliate trovati sotto ai pini su un tavolino
Carboni per le grigliate trovati sotto ai pini su un tavolino

C’è da dire che oltre alle tende e alle recinzioni, all’interno della pineta, sono state trovate staccionate e altri ripari per il soggiorno e il pernottamento, nonché tavolini e carboni per le grigliate. Un’imprudenza che avrebbe potuto generare un incendio, viste appunto le alte temperature degli ultimi giorni e la consistenza di quel pezzo di macchia mediterranea. Per evitare tutto questo determinante sono state le segnalazioni dei cittadini della zona che hanno richiesto l’intervento di una pattuglia, giunta poi nelle prime ore di questa mattina, che nell’immediato sopralluogo ha declinato la preoccupazione dei bagnanti.

Martedì 7 agosto 2012

© Riproduzione riservata

1085 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: